Percorsi turistici

Itinerari  turistici nell’Area Vestina

Il 27 febbraio alcune classi dell’indirizzo Turistico, con i docenti Pompei, Della Valle, Freddi,  Paladini e Galeazzi, hanno visitato  nel comune di Loreto Aprutino
Il percorso turistico, con la guida Antonella Di Martile  ha avuto inizio con la visita di S. Maria in Piano, autorizzata dal Sindaco con permesso speciale, in quanto la chiesa risulta tuttora inagibile per i danni riportati a seguito del terremoto di Amatrice.
Nel Medioevo la Chiesa era un luogo centrale nella vita del Comune e godeva di importanti privilegi, tra cui lo svolgimento di due grandi fiere annuali nel piazzale antistante.
Seconda tappa del percorso  lauretano è stata la visita al Museo Acerbo,  il più importante museo regionale delle maioliche di Castelli.
Nel 1700 le maioliche di Castelli erano diffuse in tutta Europa e uno degli acquirenti di maggior prestigio era lo zar di Russia. Ecco perché alcuni pezzi di particolare pregio sono oggi visionabili al museo dell’Hermitage di S.Pietroburgo.
Dopo  gli studenti si sono recati al Castello Chiola, la più importante struttura turistica del territorio.
La struttura, dotata di piscina  e di un ristorante specializzato nella cucina tipica, è utilizzata anche per cerimonie come battesimi e matrimoni  e per feste come il ballo in maschera  che vi si svolge nel carnevale.  Nel castello non può mancare il fantasma, di cui esiste anche un quadro che ne ricostruisce le fattezze, ricavate dalle occasionali impressioni visive trasmesse dai frequentatori del castello che l’ hanno incontrato: si tratta di una dama di compagnia di cui si era invaghito il conte. Un giorno costui, nel tentativo di possedere con violenza la donna, ne provocò la caduta fortuita dal terzo piano dopo aver perso l’equilibrio nel tentativo di divincolarsi.
…..Il percorso si è concluso con la degustazione dei famosi amaretti della pasticceria Emiliana .